Fiorenza Corsetti da Firenze

Sono tante le cose che vorrei:la prima è che nel nostro paese non ci fosse più la mafia di nessun tipo e che fosse considerato unito da nord a sud senza rivendicazioni padane,la seconda è che ci vorrebbe più educazione scolastica,ovviamente in scuole pubbliche,che i giovani leggessero di più,si facessero una cultura per trovare un buon posto di lavoro,la terza che la politica fosse considerata un interscambio di idee e di decisioni eque,che i ricchi rinunciassero a qualcosa per chi ha di meno,che non ci fossero suicidi per mancanza di lavoro,che le donne fossero considerate esseri da stimare,da amare ,da considerare per la loro maturità e intelligenza e dedizione. Vorrei che gente come Fazio e Saviano non dovessero chiedere ospitalità a La7 quando esiste una tv di stato che ogni anno paghiamon e che è maldiretta.Vorrei che i consiglieri di amministrazione non fossero pagati a milioni di euro e liquidati con cifre assurde,mentre la gente è sempre più povera.Vorrei che la Calabria ,terra bellissima, fosse per sempre liberata,che Saviano non avesse più la scorta e come lui tutti quei giudici che rischiano la vita per combattere la criminalità.