Giancarlo Bendini

Ciao mi chiamo Giancarlo Bendini e sono della provincia di Reggio Emilia. Sono uno del '63. Nato negli anni del boom. Quando c'erano le cose che NON ci sono adesso. Ho una famiglia e un lavoro. "Quello che non ho"... ne avrei due. Perchè non riesco a trovare quella più importante penso siano complementari: sicurezza e qualità. Perchè la sicurezza di vivere senza una vita di qualità non ha senso. Anche fare una bella vita precariamente nè ha poco. Un lavoro sicuro senza essere un buon lavoro, dove ti porta? E un buon lavoro senza aver la sicurezza che duri? Porta nello stesso posto.Una giustizia sicura ma non giusta, d'altra parte una giustizia giusta ma non certa. Cambia poco. Un futuro senza essere bello, belle prospettive senza la certezza del futuro. Stesso discorso. E' assurdo di come mi siano venute in mente, però riflettendoci sù vanno di pari passo in tantisime cose, non avevo ci mai pensato prima di vedere l'annuncio della trasmissione "Quello che (non) ho". Siete grandi! Sieto uno dei pochi motivi per attaccare l'antenna al Tv e non usarlo solo per vedere DVD e Cassette.