Francesca, Sofia e Giovanna (D. Vitrioli)

All'estero. Un uomo saluta delle ragazze: «Baciamo le mani!». Le ragazze rispondono: «Che cosa vuoi da noi?». Il mafioso dice: «State tranquille. L'italia č bella, sapete? C'č il mare, il cibo č buono, ma soprattutto č un paese libero e ricco di lavoro». Le ragazze: «Forse č vero. Potremmo andarci. La paura č troppa perņ. Ci possiamo fidare?»