Giacomo (Itg A. Righi)

Mi rammarico sentendo le storie delle persone che lavorano in nero. Che non vengono retribuiti correttamente pur svolgendo un lavoro a volte pericoloso.